Gio18102018

Agg.:07:33:34

da Legno Storto:

Benvenuto in Medinapoli News !!!

Back Economia News Finanza L’accertamento non è previsto per i capitali scudati

L’accertamento non è previsto per i capitali scudati

Il contribuente non può essere soggetto a nessun tipo di accertamento riguardo i suoi capitali protetti dallo scudo fiscale. Quindi coloro che hanno aderito allo scudo fiscale-ter, introdotto dal D.l. n° 78/2009, non possono essere sottoposti ad accertamento tributario anche se hanno presentato con ritardo, rispetto alla data del controllo da parte dell’Agenzia delle

Entrate, la loro dichiarazione riservata. Si è invece obbligati a rispettare l’accertamento tributario e contributivo qualora il contribuente in questione abbia ricevuto ispezioni nel periodo antecedente la sua adesione allo scudo fiscale “edizione 2009-2010”. E’ ovvio che tale protezione vige soltanto per i capitali scudati.

Antonino Alfano

 

mediformazione

Giornalista AAA
Diventare Giornalista...

Ambiente pulito

Mela verde
La differenziata come frutto...

Editoria Digitale

JA Teline IV
per diventare Editori FaidaTE...

Moda & Stile

Moda Modella
Quando la moda non è immagine...