Mar21012020

Agg.:01:12:01

da Legno Storto:

Benvenuto in Medinapoli News !!!

Back Sport Sport News

Sport

Il piccolo principe - Dall'infortunio all'addio

  • PDF

Alla soglia dei trentaquattro anni, Claudio Marchisio ha annunciato il suo ritiro dal calcio giocato.

L’estate 2016, a fronte degli addii di Pogba e Álvaro Morata, vede arrivare a Torino calciatori del calibro di Dani Alves, Miralem Pjanić e Gonzalo Higuaín. Consolidato il dominio in Italia, l’obiettivo dichiarato è la Champions League. Dopo vari esperimenti iniziali, il posto dell’infortunato Marchisio viene preso da Pjanić, che si rivela presto tra i migliori interpreti mondiali nel ruolo.

Il piccolo principe - Dalla conferma alla gloria

  • PDF

Alla soglia dei trentaquattro anni, Claudio Marchisio ha annunciato il suo ritiro dal calcio giocato.

La svolta, per Marchisio e per la Juve, avviene nell’estate 2011. Il corso della storia bianconera cambia con l’arrivo in panchina di Antonio Conte, proveniente dal Siena, con cui ha festeggiato la promozione in Serie A (la seconda in carriera per il tecnico pugliese dopo quella del 2009 con il Bari).

Il piccolo principe - Dagli esordi all'affermazione

  • PDF

Alla soglia dei trentaquattro anni, Claudio Marchisio ha annunciato il suo ritiro dal calcio giocato.

“Io ringrazio Calciopoli, perché se non ci fosse stata sarei arrivato molto dopo”. Apparentemente questa frase è attribuibile a un tifoso che ha in forte antipatia la Juventus e, invece, è stata pronunciata da Claudio Marchisio, per il quale la maglia bianconera è una seconda pelle, avendola indossata per ben venticinque anni, dal 1993 al 2018, con l’unica eccezione della stagione 2007/2008, vissuta in prestito a Empoli.

Una Supercoppa di troppo

  • PDF

Battendo ai rigori l’Atlético, il Real Madrid si è aggiudicato per l’undicesima volta la Supercoppa di Spagna, la prima con il nuovo format.

Nove finali vinte su nove, dieci trofei conquistati con sole 187 panchine complessive: Zinédine Zidane nella sua carriera da allenatore del Real Madrid è quanto di più vicino ci sia al celebre Mida, re della Frigia, capace di trasformare in oro tutto ciò che toccava.

Il Grifone che non c'era

  • PDF

Lo scorso 1° dicembre Ezequiel Lavezzi ha annunciato il suo ritiro dal calcio giocato. Napoli e Paris Saint-Germain sono le squadre a cui ha legato la propria carriera in Europa, ma nell’estate del 2005, seppur per poche settimane, è stato un calciatore del Genoa, ritrovatosi improvvisamente dalla A alla C1.

“Non mollo, non mollo, non mollo”: è il 18 giugno 2005 quando Enrico Preziosi, presidente del Genoa, lancia il suo grido di speranza al popolo rossoblù, la cui gioia per il ritorno in Serie A è stata immediatamente offuscata dalle voci riguardanti una presunta combine nella sfida decisiva per la promozione contro il Venezia.