Mer22112017

Agg.:03:11:15

da Legno Storto:

Benvenuto in Medinapoli News !!!

Back Cultura Cultura News Arte Restituzioni 2013 fa tappa a Napoli

Restituzioni 2013 fa tappa a Napoli

 

La sedicesima edizione del programma Tesori d’arte restaurati, promossa da Intesa Sanpaolo, sceglie la città partenopea per l’esposizione di oltre 250 manufatti, dal 23 marzo al 9 luglio 2013.

Dopo la tappa fiorentina del 2011, l’esposizione biennale delle opere appartenenti al patrimonio artistico-archeologico italiano approda nello storico Palazzo Zevallos Stigliano e al Museo di Capodimonte per presentare al pubblico 45 nuclei di opere d’arte restaurate.

La mostra ricopre un ampio arco cronologico che va dall’VIII secolo a.C. al primo Ottocento. I manufatti provengono dai poli museali di Napoli, Venezia, Firenze e dai Musei Vaticani e dai siti archeologici di alcune regioni italiane. L’esposizione si avvale del patrocinio del Ministero per i Beni e le Attività Culturali, del Comune di Napoli e della collaborazione dell’Associazione Amici di Capodimonte.

 

Tra le opere esposte va segnalato il Trittico in alabastro con le Storie della Passione al Museo di Capodimonte, nelle cui sale saranno ospitati capolavori di arte antica e moderna. Inoltre, la mostra si articola in una serie di iniziative correlate all’evento principale con la presentazione ai visitatori di dipinti e affreschi inseriti nel programma di restauro di Intesa Sanpaolo a partire già dal 1996. Nello specifico, nella Sacrestia della Cappella del Tesoro di San Gennaro sarà concessa al pubblico l’occasione di ammirare da vicino- per la prima volta e senza paramenti sacri- il Busto reliquario di San Gennaro (Restituzioni 2008).

Nell’ambito del programma di restauro finanziato da Intesa Sanpaolo, la mostra 2013 risulta particolarmente impegnativa sia per il recupero di un’ingente quantità di opere, sia per l’impegno economico sostenuto dalla Banca. Sin dalla nascita del progetto Restituzioni, anno 1989, l’obiettivo di Intesa Sanpaolo è tutelare insieme alle Soprintendenze archeologiche e storico-artistiche il patrimonio culturale del nostro paese. Per quanto concerne l’esposizione napoletana, essa si contraddistingue per la mole dello opere restaurate nonché per l’incremento finanziario del 50% rispetto all’edizione precedente (2011), come dichiarato dal Presidente del gruppo bancario, il prof. Giovanni Bazoli, durante la conferenza stampa di presentazione dell’evento.

Dunque, il recupero e il restauro del nostro patrimonio artistico-archeologico continua ad affidarsi al progetto Restituzioni la cui finalità precipua è quella, appunto, di restituire alla collettività i suoi tesori.

Loredana Orlando

Info

Museo di Capodimonte

Via Miano, 2- 80131 Napoli

Orario: dal lunedì alla domenica dalle ore 10.00 alle ore 19.00. Chiuso il mercoledì. L’ingresso alla mostra è incluso nel prezzo del biglietto del Museo.

Ingresso

Intero € 7,50

I possessori di biglietto di ingresso intero a Capodimonte hanno diritto all’ingresso gratuito a Palazzo Zevallos Stigliano.

Ridotto

€ 3,75

I possessori di biglietto di ingresso ridotto a Capodimonte hanno diritto all’ingresso ridotto a Palazzo Zevallos Stigliano.

Gallerie d’Italia- Palazzo Zevallos Stigliano

Via Toledo, 185- 80132 Napoli

Orario: dal lunedì alla domenica dalle ore 10.00 alle ore 18.00; sabato dalle ore 10.00 alle ore 20.00. Chiuso il mercoledì. L’ingresso alla mostra è incluso nel prezzo del biglietto delle Gallerie.

Ingresso

Intero € 4,00 | ridotto € 3,00

I possessori di biglietto di ingresso delle Gallerie di Palazzo Zevallos Stigliano hanno diritto all’ingresso ridotto a Capodimonte.

Per altre informazioni relative alle esposizioni correlate, si rimanda al link

www.polomusealenapoli.beniculturali.it

 

 

mediformazione

Giornalista AAA
Diventare Giornalista...

Ambiente pulito

Mela verde
La differenziata come frutto...

Editoria Digitale

JA Teline IV
per diventare Editori FaidaTE...

Moda & Stile

Moda Modella
Quando la moda non è immagine...