Mer16012019

Agg.:06:31:57

da Legno Storto:

Benvenuto in Medinapoli News !!!

Back Sport Sport News

Sport

BPMed espugna Santarcangelo

  • PDF

Seconda vittoria consecutiva per la neonata società di patron Calise. Gli azzurri firmano il primo blitz esterno, 20 punti per Musso  
La BPMed Napoli vince la seconda partita consecutiva espugnando Santarcangelo di Romagna 85-77. Per gli azzurri è il primo blitz esterno dopo la vittoria casalinga con Pavia al PalaBarbuto.

Napoli ritrova il basket con una vittoria

  • PDF

Esordio vincente per la Bpmed davanti a oltre mille spettatori nella prima giornata della nuova B d'eccellenza, rinominata Divisione Nazionale A
La BPMed Napoli esordisce con una vittoria nel campionato di Divisione Nazionale A. La squadra guidata da coach Maurizio Bartocci ha sconfitto la Pallacanestro Pavia con il punteggio di 66-60. E’ stata una festa del basket, con circa 1200 tifosi presenti al PalaBarbuto per il debutto della neonata società presieduta da Salvatore Calise.

«Barca napoletana per la Coppa America» Appello agli imprenditori

  • PDF

 

Caldoro: «Pronto a fare la mia parte»
Nelle acque della baia di San Francisco non ci sarà nessuna imbarcazione tricolore. Per mancanza di fondi e di sponsor chiude una lunga storia (di notti insonni) iniziata nel 1983 con «Azzurra», passando per il «Moro di Venezia» di Gardini sino a «Luna Rossa» di Prada e De Angelis e a «Mascalzone latino» di Vincenzo Onorato. Ma dai circoli velici napoletani arriva un appello: una nostra barca deve regatare nelle acque del Golfo. «Bellissimo», «Auspicabile», «Un sogno», dice a una voce sola il mondo velistico all’ombra del Vesuvio. Il budget per una vela alla Coppa America negli Usa va da 40 a 50 milioni, ma per le regate a Bagnoli i costi saranno ridotti: a Napoli gareggeranno multiscafi da 45 piedi e non da 72.

Chi infanga la memoria di Facchetti?

  • PDF

L'imbarazzante difesa di Massimo Moratti
Giacinto Facchetti è stato un grande calciatore italiano. A detta delle persone che gli sono stati vicini, una persona fantastica, uomo serio, marito encomiabile, padre straordinario. Non ci sono motivi per metterlo in dubbio, del resto nelle sue apparizioni discrete in video ha sempre suscitato fiducia e rispetto nel pubblico.
E' stato anche un dirigente, nominato addirittura presidente dell'Inter da Massimo Moratti quando il proprietario dell'Inter era ferito da anni di sconfitte e presunti soprusi. Occorreva una persona che fosse in grado di gestire i rapporti con vari interlocutori in ambito federale e per questo incarico vide nell'ex capitano nerazzurro la persona giusta. Il suo uomo di fiducia.

Andrea Monti: "Uno scudetto già bruciato"

  • PDF

L'editoriale del direttore della Gazzetta dello Sport - Andrea Monti commenta la relazione del procuratore Palazzi, in attesa della decisione sull'eventuale revoca dello scudetto del 2006 che sarà presa dal Consiglio federale il 18 luglio
MILANO, 5 luglio 2011 - Uno scudetto da bruciare. Anzi, già bruciato. Poco importa, in fondo, se qualche organo federale alla fine lo scucirà dalla maglia dell'Inter o uno stuolo di legali riuscirà a tenerlo attaccato con la debole imbastitura della prescrizione. Dopo la durissima relazione del procuratore Palazzi, il titolo del 2006 è di fatto revocato dalla storia.