Dom16122018

Agg.:06:55:28

da Legno Storto:

Benvenuto in Medinapoli News !!!

Back Sport Sport News

Sport

Napoli non si ferma: Perugia al tappeto 68-61

  • PDF

Musso in azione contro PerugiaGLI AZZURRI VOLANO A PUNTEGGIO PIENO DAVANTI AL SINDACO DE MAGISTRIS
Settima vittoria consecutiva per il Napoli Basketball, che davanti al sindaco Luigi de Magistris e a circa 1800 spettatori, batte la Liomatic Perugia 68-61, confermandosi in testa al campionato di Divisione Nazionale A, unica squadra ancora a punteggio pieno.
Parte forte Perugia: è subito duello tra Gatti e Filippo Baldi Rossi, che partono rispettivamente con cinque e quattro punti. La Liomatic si porta sul +4 (5-9), quando una tripla di Rizzitiello dà il via a un parziale di 12-2 per Napoli che vede Musso protagonista con sette punti. A due minuti e venti secondi dal primo riposo il punteggio è di 17-11. Il break è interrotto da una tripla di Caroldi, poi Lenardon e Truccolo chiudono la frazione sul 19-16.

Musso show: 32 punti e 10 rimbalzi per la sesta vittoria di fila della BpMed

  • PDF

Espugnata Trieste in una gara d'altri tempi (e serie). Azzurri ancora a punteggio pieno
Il Napoli Basketball espugna Trieste 86-82 e conquista la sesta vittoria consecutiva, restando al primo posto a punteggio pieno nella classifica del girone Sud-Ovest del campionato Dna. Al palasport “Cesare Rubini” di Trieste contro l’AcegasAps decisivo Bernardo Musso, che ha realizzato 32 punti e raccolto 10 rimbalzi, ma è stato fondamentale l’apporto di tutto il team: ben 4 atleti sono andati in doppia cifra.
Parte col piede sull’acceleratore Napoli: subito due triple dell’ex Lenardon e di Musso, quindi Rizzitiello e Iannilli per il 15-6 azzurro. Ma quando Trieste entra in partita impiega pochi minuti ad impattare a quota 18, con un parziale di 10-0 spezzato da Sabbatino: 18-20 al 19’. Nell’ultimo minuto Carra sale in cattedra e regala ai suoi il primo vantaggio proprio sulla sirena (22-20).

La BpMed rischia con Ruvo, ma cala il pokerissimo

  • PDF

LA BPMED NAPOLI VINCE ANCORA: RUVO SCONFITTA 72-69 - BARTOCCI: “I RAGAZZI HANNO GIOCATO CON GRANDE CUORE”
Quinta vittoria consecutiva per la BPMed Napoli, che si impone su Ruvo di Puglia ancora una volta negli ultimissimi secondi grazie ad un parziale di 7-0 in un minuto siglato da capitan Simone Gatti.
Napoli parte forte dalla lunga distanza, trovando il canestro con Rizzitiello e Gatti. Dopo 2’30” dalla palla a due è 6-5, poi è Musso a portare Napoli sul +3. Ruvo si tiene a contatto con cinque punti di Bonacini e quattro di Tagliabue, che impattano sul 12-12 a due minuti dal primo riposo. Il primo vantaggio per gli ospiti arriva nell’ultimo giro di lancette con un canestro di Zanotti, poi è un libero di Rotondo a chiudere la prima frazione sul 15-15.

La Bpmed cala il poker. Fabriano sconfitta 66-63

  • PDF

 

Turno infrasettimanale vincente per il Napoli Basketball
La BPMed Napoli Basketball mantiene l’imbattibilità imponendosi 66-63 in casa della Spes Fabriano al termine di una gara dalla grande intensità, nella quale i partenopei hanno rincorso per quasi tutto l’incontro.
I napoletani in avvio si affidano ad Andrea Iannilli, che mette a segno 4 punti consecutivi. La risposta della Spes è veemente: due triple di Iardella  e 5 punti di Stanic portano il punteggio sul 13-4. Il parziale di 11-0 della Spes viene chiuso da un libero del solito Iannilli, ma la BPMed si trova a dover affrontare presto problemi di falli (Gatti, Lenardon e Rotondo chiudono il primo quarto a quota due). I primi dieci minuti terminano 16-10 per i padroni di casa.

BpMed, terzo sigillo: Firenza battuta 68-60

  • PDF

CRESCE L’AFFLUENZA, AL PALABARBUTO OLTRE 1400 SPETTATORI
La BPMed Napoli Basketball conquista la terza vittoria consecutiva, imponendosi 68-60 sulla Brandini Firenze al PalaBarbuto davanti a 1400 spettatori.
Solito avvio sprint di Napoli: 6-0 dopo 4’, quindi 11-4 dopo una tripla di Musso. Pronta reazione di Firenze: parziale di 9-0 con 6 punti di Scodavolpe e primo vantaggio ospite (11-13), poi Musso e Rotondo fissano il punteggio sul 16-13 che chiude il primo quarto. Il secondo si apre con 4 punti di Nunzio Sabbatino, ma sono di nuovo i toscani a firmare il secondo break pesante: 16-7 sigillato da una tripla di Rabaglietti per il 23-29 al 18’. E’ ancora l’argentino di Napoli a riportare la BPMed a distanza ravvicinata con 5 punti consecutivi, quindi Iannilli firma il controsorpasso nei secondi finali (32-31 a metà partita, 16 punti di Musso con 4/5 da tre).