Gio18102018

Agg.:07:33:34

da Legno Storto:

Benvenuto in Medinapoli News !!!

Back Sport Sport News

Sport

Secondo KO per il Napoli Basketball. Capo d'Orlando vince 69-61

  • PDF

Secondo stop consecutivo per il Napoli Basketball, che esce sconfitto 69-61 dal PalaFantozzi di Capo d'Orlando. Per i partenopei torna in quintetto Andrea Iannilli dopo l'infortunio alla caviglia. L'Upea è costretta invece a rinunciare in extremis a Michele Cardinali. Il primo canestro del match è di Zanelli, al quale risponde Musso con due punti consecutivi. Napoli si porta sul 4-7 dopo tre minuti, ma Capo d'Orlando si affida a Benevelli (4 punti e 7 rimbalzi nel primo quarto) e Crow per un break di 9-4 che porta il punteggio sul 13-11. Si sbaglia molto da una parte e dall'altra, con i partenopei che si trovano presto ad affrontare problemi di falli. Un canestro di De Min porta l'Orlandina sul 15-13, poi dalla lunetta Sabbatino e Musso chiudono i primi dieci minuti sul 15-16.

Ferentino espugna il Palabarbuto. Primo k.o. per Napoli

  • PDF

I laziali travolgono un brutto Napoli
Parte malissimo Napoli. La squadra di coach Bartocci nei primi 6 minuti  non trova la via del canestro, a differenza di Ferentino che piazza un break di 12-0 con Carrizo (9pt ¾ da tre) e Guarino (4 pt). Musso prova a dare la carica con un gioco da tre punti, ma la Fmc regge e ribatte colpo su colpo con Bonfiglio (6 pt). Il primo quarto termina 10-23. Il secondo periodo si apre con due palle recuperate e 4 pt consecutivi di Bastone. Sembra arrivare la scossa giusta per la rimonta,ma è una mera illusione. La Fmc domina e Carrizo è in serata di grazia. 15 punti per l'argentino e 5/6 dalla lunga distanza fin a quel momento. Devastante l'impatto sulla gara della guardia laziale. È 27-44 al 20', irriconoscibile la capolista.

Condannati!

  • PDF

Cinque anni e quattro mesi per il grande imputato di calciopoli Luciano Moggi. Condanne anche per Bergamo, Pairetto, Lotito, Della Valle
9 novembre 2011, ore 20,02: La lama della ghigliottina è caduta. Il giudice del tribunale di Napoli, Casoria, legge le sentenze relative a calciopoli. Sedici le condanne e otto le assoluzioni.
SENTENZE - Che fosse il giorno più lungo per la giustizia napoletana lo si era intuito sin dalle prime ore del mattino: volti distesi e sicuri della peroratio dei propri legali. Nel pomeriggio tocca alle parti. Esordio delle difese ed epilogo alla pubblica accusa, poi il ritiro della corte per deliberare.

Napoli ancora corsara: vittoria in volata su Siena

  • PDF

Ottava vittoria di fila per il Napoli Basketball, che si impone 80-75 in casa della Consum.it Siena. Gli azzurri si confermano in testa alla classifica a punteggio pieno.
Parte forte la Virtus con un 7-2 segnato dalle triple di Mei e Pascolo. Pronta la reazione di Napoli che impatta con un canestro di Musso e una tiro da tre punti di Gatti. Dopo quattro minuti è 7-7. I partenopei difendono con intensità: due recuperi di Sabbatino, cinque punti di Musso e quattro di Iannilli siglano un break che porta Napoli avanti 20-12 ad un minuto dal primo riposo. Due liberi di Mei chiudono la frazione su 14-20.

Napoli non si ferma: Perugia al tappeto 68-61

  • PDF

Musso in azione contro PerugiaGLI AZZURRI VOLANO A PUNTEGGIO PIENO DAVANTI AL SINDACO DE MAGISTRIS
Settima vittoria consecutiva per il Napoli Basketball, che davanti al sindaco Luigi de Magistris e a circa 1800 spettatori, batte la Liomatic Perugia 68-61, confermandosi in testa al campionato di Divisione Nazionale A, unica squadra ancora a punteggio pieno.
Parte forte Perugia: è subito duello tra Gatti e Filippo Baldi Rossi, che partono rispettivamente con cinque e quattro punti. La Liomatic si porta sul +4 (5-9), quando una tripla di Rizzitiello dà il via a un parziale di 12-2 per Napoli che vede Musso protagonista con sette punti. A due minuti e venti secondi dal primo riposo il punteggio è di 17-11. Il break è interrotto da una tripla di Caroldi, poi Lenardon e Truccolo chiudono la frazione sul 19-16.