Ritardi di fatturazione: Eni chiamata a indennizzare 100 mila clienti

L`Eni dovrà risarcire, con un indennizzo di 25 euro ciascuno, oltre 100 mila clienti che hanno subito disservizi sia nell`ambito della tutela gas che del mercato libero. E` quanto ha stabilito l`Autorità per l`energia accettando gli impegni presentati dalla società a seguito di un procedimento sanzionatorio avviato per violazione della regolazione sulla periodicità di fatturazione (oltre 79mila casi) e ritardi nell`invio della bolletta di chiusura per cambio di fornitore (27mila casi).

Il risarcimento riguarda tutti quei clienti che al 31 ottobre 2013 (data di avvio dell`istruttoria) erano interessati ai disservizi, ancora presenti al 31 dicembre 2013.