Dom19112017

Agg.:03:11:15

da Legno Storto:

Benvenuto in Medinapoli News !!!

Back Attualità Attualità News Campania L’UE stanzia oltre 108 milioni di euro per la balneabilità della costa campana

L’UE stanzia oltre 108 milioni di euro per la balneabilità della costa campana

  • PDF

La Commissione europea ha approvato due progetti d’investimento per oltre 108 milioni di euro a titolo del Fondo europeo di sviluppo regionale (FESR), miranti a migliorare significativamente la qualità delle acque della Costa Domiziana e della Costa Flegrea in Campania.

Questi progetti sono parte di una strategia globale di gestione delle risorse idriche in Campania per un investimento complessivo di oltre 500 milioni di euro, che saranno cofinanziati dall’Unione europea. I principali obiettivi dei due progetti sono il miglioramento ambientale di una delle zone più inquinate, per quanto riguarda la Regione Campania, nonché la promozione della loro attrattività turistica,  rendendo balneabili oltre 60 km di costa.

Il progetto principale per la Costa Domiziana prevede la costruzione di reti fognarie e impianti di trattamento delle acque reflue al fine di migliorare la qualità ambientale delle acque. Ciò renderà balneabili 45 km di costa attirando così il turismo e rafforzando lo sviluppo economico.

Il principale progetto nelle zone flegree prevede invece la costruzione, il completamento e il miglioramento del sistema fognario che serve il litorale flegreo, nonché il risanamento ambientale dei laghi costieri di Averno, Lucrino, Miseno e Fusaro, situati in una delle zone più inquinate della regione. Più di 9 000 abitanti di questi comuni beneficeranno del nuovo sistema fognario.

Johannes Hahn, Commissario per la politica regionale e urbana, che ha firmato l’approvazione per questi due progetti d’investimento, ha affermato: “Questi progetti sono un buon esempio dei nostri investimenti regionali che contribuiscono a migliorare le condizioni di vita dei cittadini. Al contempo i progetti contribuiscono a tutelare e valorizzare l’ambiente costiero nel contesto di una strategia globale, favorevole dell’ambiente nel settore delle ’acque costiere. Ciò è di vitale importanza per l’industria turistica e l’economia della Campania".

Entrambi gli investimenti vengono cofinanziati dall’UE attraverso il programma regionale per la Campania nell’ambito dell’obiettivo prioritario ambientale e culturale. L’Unione europea, attraverso il Fondo europeo di sviluppo regionale, erogherà 108,75 milioni di EUR (rispettivamente 60 milioni di euro e 48,75 milioni di euro),  su un investimento totale pari a 145 milioni di euro (80 milioni di euro e 65 milioni di euro). Entrambi i progetti dovrebbero essere attuati entro la fine del 2015.

Informazioni generali
Questi sono due dei "progetti principali", per i quali l’investimento complessivo (IVA inclusa) è superiore a 50 milioni di euro, e quindi è soggetto a una decisione specifica della Commissione europea, mentre altri tipi di progetti sono approvati a livello nazionale o regionale.

Il progetto principale per la Costa Domiziana prevede la costruzione di 11 nuovi impianti e la ristrutturazione di 9 impianti esistenti.

Il progetto principale "Laghi flegrei" prevede un eccezionale intervento di disinquinamento delle aree costiere site tra Miliscola e Punta Torre Fumo. Il progetto prevede interventi nelle seguenti zone ad alta densità abitativa: Bacoli, Monte di Procida, Quarto, Pozzuoli, Lago Averno, Lago Lucrino, Lago Miseno, Miliscola centro, Costa di Torre Fumo, Lago Fusaro.

Lo stanziamento complessivo per la politica di coesione ricevuto dall’Italia ammonta a circa 29 miliardi  per il periodo 2007-2013.
Fonte: Rappresentanza in Italia della Commissione Europea
A cura di Osservatorio Europalab

 

mediformazione

Giornalista AAA
Diventare Giornalista...

Ambiente pulito

Mela verde
La differenziata come frutto...

Editoria Digitale

JA Teline IV
per diventare Editori FaidaTE...

Moda & Stile

Moda Modella
Quando la moda non è immagine...